logo nicola lazzarini information technologies management

LEGGI MESSAGGIO




Campagna antincendi boschivi 2007
25/07/2007 - nicola
"La mappa dei roghi identifica il Piemonte come il posto “più caldo” d’Italia nel periodo 1 gennaio – 8 luglio: 223 incendi. Seguono la Campania (167), la Toscana (163), la Calabria (154) e la Lombardia (136). In Piemonte si è avuta la più estesa superficie boscata percorsa dal fuoco (1.692 ettari). Seguono: Calabria (1.024), Liguria (885), Lombardia (417). Per quanto riguarda la superficie media degli incendi (ha/incendio), è ancora la Sicilia a far registrare i numeri più alti: 36.0, contro una media nazionale di 8,1. La Valle d’Aosta con appena 6 roghi, è stata la regione con le minori superfici totali colpite dalle fiamme: 6 ettari."
Questi sono solo alcuni dati pubblicati per la Campagna antincendi boschivi del corpo forestale dello stato

categoria: Ecologia | fonte: corpoforestale.it
parole chiave: incendi, corpo forestale, bosco, fuoco


19/09/2007 - nico_lazz
ECCO I DATI AGGIORNATI AL 2 SETTEMBRE 2007 Dal 1° gennaio al 2 settembre 2007 si sono verificati complessivamente 7.797 incendi boschivi che hanno percorso 127.151 ettari, di cui 61.100 boscati e 66.051 non boscati. Rispetto allo stesso periodo del 2006 quando i roghi erano stati 4.596, si assiste ad un aumento del 70% del numero degli incendi. In aumento (+270%) anche la superficie totale percorsa dalle fiamme che passa da 34.758 ettari del 2006, agli attuali 127.151. La superficie boscata andata in fumo è notevolmente aumentata (+350%) rispetto alla superficie rilevata nello stesso periodo del precedente anno (13.662 ettari del 2006 contro i 61.100 del 2007), aumenta del 210% anche quella non boscata (21.096 ettari del 2006 contro i 66.051 del 2007).



I campi contrassegnati con * sono obbligatori. L'indirizzo email non verrà reso pubblico. Ricordiamo che verranno memorizzati in automatico atri dati relativi all'utente (indirizzo IP, ecc..) e verranno utilizzati per prevenire eventuali abusi L'utente che inserisce commenti è responsabile del contenuto degli stessi. I proprietari del sito non si assumono nessuna responsabilità per il contenuto dei commenti non inseriti da loro. Gli amministratori si riservano il diritto di bloccare e/o cancellare e/o modificare commenti ritenutia loro insidacabile giudizio offensivi e/o non pertinenti. Per qualsiasi segnalazione potete scrivere a abuse@nicolalazzarini.it

* Nome
* Email [non verrà pubblicato]
* Commento
* [inserisci testo di verifica]
*Consenso all'uso dei dati personali D.P.R. 196/03 [leggi informativa ]
 





Nicola Lazzarini
p.iva 02520050135
info@nicolalazzarini.it
leggi le informazioni sulla privacy

ver 0.1.3 beta