logo nicola lazzarini information technologies management

LEGGI MESSAGGIO




WINDOWS XP FINO AL 2014
17/04/2009 - nicola
E' la notizia che si trova oggi in evidenza sul sole24ore.
Negli ambienti dell'IT si dava quasi per scontata questa decisione di Microsoft, anche perchŔ moltissime grandi aziende (che sono una grande fetta di mercato dei prodotti Microsoft) non avevano ancora previsto l'upgrade del sistema operativo XP e dell'applicazione Office 2003. Stiamo parlando di aziende con svariate migliaia di postazioni installate in diverse sedi in giro per il globo, tutte collegate con Active Directory. Fare una migrazione in questo tipo di societÓ significa qualche mese di lavoro per pianificarla e almeno 6 mesi per metterla in pratica, con costi per l'acquisto di nuove licenze abbastanza importanti, e soprattutto con la necessitÓ di aggiornare anche una parte del parco macchine che non ha i requisiti minimi previsti dal nuovo sistema operativo.
Parlando poi del pacchetto Office, credo che con la versione 2007 Microsoft abbia fatto delle scelte forse un po' azzardate. Come modificare il formato dei file .doc di Word (che al giorno d'oggi Ŕ di fatto LO standard riconosciuto per il wordprocessing) con un nuovo formato dox, non compatibile con il vecchio formato e di fatto senza un convertitore non leggibile neanche dalle vecchie versioni di office. Personalmente ho constato che molti utenti privati e piccole aziende quando hanno sostituito un PC sono passati da Office 2003 (o da una versione precedente) a OpenOffice per non pagare l'upgrade o la nuova licenza. E soprattutto aver modificato l'interfaccia utente: sicuramente in assoluto pi¨ semplice e intuitiva di quella delle vecchie versioni, ma non per un utente abituato da 10 anni di lavoro ad aprire il "menu file" per "salvare con nome" un documento e non trovarselo pi¨ dove Ŕ sempre stato.
Potete leggere l'articolo
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tecnologia e Business/2009/04/windows-office-14.shtml

categoria: Software | fonte: sole24ore
parole chiave: microsoft, windows, xp, sistema operativo, 2014, MS office, OpenOffice



I campi contrassegnati con * sono obbligatori. L'indirizzo email non verrà reso pubblico. Ricordiamo che verranno memorizzati in automatico atri dati relativi all'utente (indirizzo IP, ecc..) e verranno utilizzati per prevenire eventuali abusi L'utente che inserisce commenti è responsabile del contenuto degli stessi. I proprietari del sito non si assumono nessuna responsabilità per il contenuto dei commenti non inseriti da loro. Gli amministratori si riservano il diritto di bloccare e/o cancellare e/o modificare commenti ritenutia loro insidacabile giudizio offensivi e/o non pertinenti. Per qualsiasi segnalazione potete scrivere a abuse@nicolalazzarini.it

* Nome
* Email [non verrà pubblicato]
* Commento
* [inserisci testo di verifica]
*Consenso all'uso dei dati personali D.P.R. 196/03 [leggi informativa ]
 





Nicola Lazzarini
p.iva 02520050135
info@nicolalazzarini.it
leggi le informazioni sulla privacy

ver 0.1.3 beta